Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

  • '
    '

Che Albero sei? Ottobre

Se sei nato tra il 21 settembre e il 20 ottobre l’albero che ti rappresenta è il Pino

 

In questo periodo la natura si prepara al riposo dell’inverno, il sole è basso, il giorno si accorcia rapidamente e le foglie gialle cominciano a cadere.
Il Pino rappresenta simbolicamente la longevità, la fedeltà e la rinascita. La leggenda narra che a Roma l’albero fu consacrato a Cibele, Madre degli Dei e simbolo della libido materna. Si racconta che Cibele si fosse perdutamente innamorata del figlio Attis, conducendolo alla pazzia a causa della gelosia per l’attrazione che nutriva per una ninfa. Attis, delirante, si castrò sotto un pino.
Il tipo Pino è caparbio e difficile da allontanare dalle scelte che fa.
Egli esprime le sue migliori qualità nei rapporti con gli altri; è, infatti, dotato di una sensibilità profonda che lo rende disponibile. Non si tirerà mai indietro di fronte ai problemi risolvendoli sfoderando il suo senso di giustizia e d’equilibrio. Non si stanca mai di ascoltare gli altri e trova sempre le giuste parole al momento opportuno. Rispetta sé stesso e gli altri curando il suo aspetto e la sua persona. A chi gli chiede aiuto risponde sempre, anche con senso di sacrificio. La sua dote più bella è saper perdonare chi gli fa del male.
Se il proprio sogno d’amore si realizza, il nativo Pino raggiunge l’apice della felicità che saprà mantenere nel tempo grazie alla sua sensibilità, tenerezza, comprensione e voglia di rinnovare e accrescere ogni giorno l’amore che prova.
La delusione lo trova impreparato ma, anche se ferito nel suo intimo, riesce a ricrearsi delle speranze, proprio perché considera l’amore il sentimento più vitale e importante.
Il lavoro per il tipo Pino è un mezzo per sviluppare con armonia le proprie capacità e inserirsi nella società: è adatto per lavorare in gruppo grazie alla sua puntualità e precisione e perseveranza. Indicate le professioni di avvocato, notaio e giudice.
Consigli per il Pino: accetta i cambiamenti e apprendi dalle nuove esperienze gli insegnamenti necessari alla tua crescita.