Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

  • '
    '

Che albero sei? Agosto

Per chi è nato dal 21 luglio al 20 agosto l’albero che lo rappresenta è il Melo.

Il melo rappresenta la fecondità, l’energia vitale e la conoscenza. É spesso associato all’amore.

Un racconto scandinavo narra che un discendente di Odino, Volsungr, nacque da una madre sterile che mangiò una mela inviatale dal dio e dalla sua sposa Frigg. Nel giardino della famiglia vi era un grande melo chiamato “tronco dei bambini”, dove Odino conficcò la sua spada.

La psicologia dei nativi sotto il segno del Melo ricorda la condizione di vita del feto che, nel grembo materno, assorbe tutti gli stimoli e i messaggi provenienti dall’ambiente esterno. Sono persone che, coscienti della propria fragilità, si difendono allontanando le situazioni spiacevoli, isolandosi e rifugiandosi spesso nel mondo dei sogni e delle fantasie.

Il tipo “Melo” offre comprensione, generosità e molta sensibilità; vive e si trastulla nei ricordi del proprio passato. Nella lotta per gli ideali egli sfodera le sue qualità di tenacia e perseveranza fino a raggiungere le sue mete.
In amore da parte dell’uomo c’è la ricerca della donna che rispecchi la figura materna, pertanto il rapporto diventa una dipendenza espressa in modo emotivo e sensibile. La donna è nei confronti del suo compagno possessiva e tenera. I nativi del Melo vivono il rapporto sentimentale come fosse un sogno ignorando i problemi reali che possono sorgere. Sono genitori premurosi e pronti a sacrificare senza lagnanze. Sono adatti a professioni attinenti all’assistenza dei bambini, insegnamento e ginecologia.

Il consiglio per il “Melo”: lascia andare paure e dubbi, rigenera la tua mente e il tuo corpo con la ginnastica e una dieta equilibrata.

Buon agosto a tutti/e!!!