Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

  • '
    '

Che albero sei? Per i nati tra il 21 febbraio e il 20 marzo

Se sei nato tra il 21 febbraio e il 20 marzo l’albero che corrisponde a questo periodo è il Salice.

 

Il salice bianco è l’albero che cresce più vicino ai fiumi: le sue radici si propagano molto in profondità, cosicchè nessuna corrente riesce a sradicarle ed è proprio per questa sua qualità che viene usato per consolidare le rive dei corsi d’acqua.

Per molti popoli il salice rappresentava l’albero sacro della vita al quale si attribuiva il simbolo del rinnovamento ciclico e della fecondità. Da un racconto cinese sappiamo che Lao-Tsu, teosofo cinese, amava meditare sotto l’ombra di un salice, diventato quindi l’emblema della concentrazione.

La personalità “Salice” è psicologicamente complessa per i mutevoli stati d’animo, per le innumerevoli aspirazioni e per la fantasia che la pervadono e che si sovrappongono alla realtà.

La vita per i tipi “Salice” è un palcoscenico sul quale sanno perfettamente recitare il ruolo adatto al momento, ma questo non fa superare loro le incertezze.

Amano l’arte in tutte le forme e tutto ciò che di piacevole la vita può offrire. Il rapporto sentimentale è all’insegna della dolcezza e della sensibilità; sono romantici e sognatori; si lasciano coinvolgere completamente e vivono quasi in simbiosi con il compagno/a. Sono affettuosi e sensuali e nella famiglia trovano il rifugio di cui necessitano.

La frase consigliata per il Salice è: “Aumenta la fiducia in te stesso e nei tuoi talenti e passerai da un successo all’altro”.