Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

Aprilis: il mese di “Afrodite” e dell’Amore

Secondo alcuni testi, Aprile è la traduzione del latino Aprilis, che deriverebbe dal greco Aphrodite, la dea dell’Amore.

 

In ogni caso è sicuramente un mese di rinascita, in cui la natura mostra una grandissima ondata di energia: il sole inizia davvero a scaldare e a portare a maturazione gemme e boccioli; il nostro corpo è sollecitato da mille stimoli diversi.

L’atmosfera è ricca di pollini e ormoni vegetali che sprigionano tutta la carica erotica della pianta.

Aprile è una continua fibrillazione di stimoli sensoriali nuovi e tutti gli esseri, compreso l’uomo, sono avvolti da questa energia che può sollecitare e mettere in subbuglio tutto il nostro sistema ormonale; per questo si possono registrare in questo mese cicli mestruali irregolari, modificazioni della libido e accentuazione dei sintomi della menopausa...

Basta fare un giro per un parco, un giardino, o meglio ancora per qualche sentiero di campagna o qualche bosco, per essere invasi da mille colori, suoni e profumi.

E’ una vera e propria esplosione di sensi.

Tratto da “Stagioneterapia”, di S. Carri