Leggi l'informativa del Regolamento Europeo GDPR

Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

Gemmoderivati e Fitoterapici

Ispirata ai principi dell’omeopatia e figlia della fitoterapia classica, si basa sull’intuizione che i tessuti meristematici delle piante (tessuti embrionali in via di accrescimento) contengono principi attivi diversi dal resto delle parti della pianta adulta, sia dal punto di vista qualitativo, che quantitativo. I rimedi sono preparati partendo dai tessuti embrionali raccolti freschi, di diversi alberi e arbusti (le gemme e germogli emergenti), ma anche dalle parti riproduttive (semi e amenti) e giovani tessuti (le radici e la corteccia delle radici). In due casi, i rimedi sono anche ottenuti dalla linfa.

La caratteristica fondamentale della gemmoterapia è proprio quella di esercitare a livello energetico, un’azione principalmente disintossicante e di drenaggio che consiste nel sostenere e aiutare l’organismo durante la fase di eliminazione delle innumerevoli tossine che si accumulano nel corpo: metalli pesanti contenuti nelle acque potabili, nell’aria che respiriamo o provenienti dalle otturazioni dei denti; insetticidi, diserbanti, conservanti, emulsionanti e coloranti che assumiamo attraverso il cibo, residui di farmaci che continuano a circolare nel sangue dopo la loro sospensione, sostanze chimiche e tossiche con cui si può venire in contatto per qualsiasi motivo.

I gemmo derivati preparano il terreno di ogni organo a eventuali interventi successivi, di tipo omeopatico o fitoterapico. Infatti poiché le tossine si accumulano in qualsiasi parte del corpo, i gemmoderivati non agiscono solamente sugli organi emuntori classici (fegato reni, pelle, intestino, polmoni), ma la estendono a tutti gli organi, secondo l’azione specifica del rimedio.


I FITOTERAPICI

La fitoterapia è una metodica terapeutica originale basata sull’impiego dei fitocomplessi ottenuti da fiori, foglie, radici e cortecce già formate che riducono il rischio di tossicità e assuefazione, esplicando sull’organismo un’azione armonica e dolce.

La ricchezza delle piante medicinali, la varietà delle indicazioni terapeutiche che deriva dal patrimonio delle osservazioni del passato, la ridotta tossicità delle piante medicinali, rappresentano i principali aspetti favorevoli della fitoterapia.