Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

Olio essenziale di bergamotto: una carica di energia per l'autunno

olioessenziale di bergamottoQuesto meraviglioso profumo mediterraneo è particolarmente indicato in questo periodo dell'anno in quanto è un'essenza che instilla il buon umore, che tende a volte a diminuire nelle corte giornate d'autunno, spesso grigie di pioggia e poco soleggiate. Il bergamotto è di origine asiatica e fu importato dai portoghesi nelle Isole Canarie, da dove poi si diffuse nell'Italia meridionale, in Calabria e Sicilia: le migliori piantagioni di bergamotto sono ancora oggi infatti nella zona di Reggio Calabria. Sembra che il suo nome derivi dalla città di Bergamo, dove l'olio essenziale fu prodotto o venduto per la prima volta. Come molti oli essenziali si presta a numerosi impieghi, ma tratterò oggi della sua spiccata azione antidepressiva, in quanto il bergamotto è allo stesso tempo tonico e rilassante. L'olio essenziale di bergamotto è di colore verde, e le sue qualità presentano affinità con le caratteristiche di questo colore: è infatti esperienza comune come il verde della vegetazione abbia poteri rigeneranti, permetta di recuperare energie senza per questo eccitare o stimolare troppo, anzi creando una sensazione di pace e rilassatezza. Il bergamotto infonde gioia, è antidepressivo e lenisce i dolori affettivi; aiuta chi si trova in uno stato di confusione o agitazione, rasserenandolo. per questo può essere diffuso nell'ambiente con l'apposito diffusore o utilizzato per massaggi e per bagni aromatici. Per esempio si può diffondere anche negli ambienti di lavoro dove si vuole creare un'atmosfera di "distesa concentrazione", predisponendo alla collaborazione e all'aiuto reciproco. Inoltre il suo aroma fresco purifica l'aria e riduce il desiderio di fumare. In casa possiamo creare un'infusione che dona fiducia e buon umore versando nella lampada per aromi 3 gocce di olio essenziale di bergamotto, 2 gocce di olio essenziale di geranio, 2 gocce di olio essenziale di lavanda e 4 gocce di olio essenziale di arancio dolce. Se vogliamo fare un'azione più intensa possiamo aggiungere 1 goccia di olio essenziale di bergamotto ad un cucchiaio di olio di mandorle dolci e massaggiare l'area del quarto chakra, cioè la zona del cuore: ritroveremo subito la calma interiore e inoltre porteremo con noi il suo profumo fresco e piacevole per alcune ore.

Daniela Temponi

 

Bibliografia: "Aromaterapia" di M.T.Lucheroni - Francesco Padrini